Lug
5

Polizza Kasko: Come ottenere un Risarcimento Danni

Category Auto     Tags ,

Circolando con l’auto può accadere che venga provocato un danno al veicolo semplicemente a causa di una manovra errata del conducente, senza che sussista una collisione con un altro veicolo (per esempio un ribaltamento o un urto contro un muretto). Il danno al veicolo può veramente risultare molto costoso. In questo caso la nostra polizza Rc auto non ci assicura alcun tipo di risarcimento, essendo essa operante in caso di danno causato a terzi o cose.

E’ però possibile tutelarsi e quindi ottenere un risarcimento anche per danni propri stipulando una polizza accessoria per rischi diversi denominata Kasco (o Kasko). Con questo tipo di polizza l’assicurazione garantisce tutti i rischi derivanti dalla circolazione dell’auto, indipendentemente dalla responsabilità del guidatore. Quindi con la Kasco sarà permesso ottenere un rimborso per i danni subiti dalla propria vettura circolante senza che si debba provare la responsabilità di alcuno nel sinistro. La sottoscrizione della polizza facoltativa Kasco prevede, però, il pagamento di un premio abbastanza oneroso, posto che l’assicurazione è chiamata a risarcire, in pratica, qualsiasi danno subito dalla vettura, per colpa di terzi o per colpa dello stesso assicurato.

Condizioni delle Assicurazioni con le Polizze Kasko

Per questo motivo normalmente si chiede la stipula di una polizza Kasco solo in presenza di vetture nuove molto costose, la cui entità del danno in questo caso potrebbe essere di gran lunga superiore al premio richiesto per sottoscrivere la polizza. Generalmente con la formula Kasco viene riconosciuto un risarcimento dei danni anche nel caso di rivolte, manifestazioni, eventi naturali o atti vandalici. Le compagnie di assicurazione contemplano due tipi di polizze kasco: la kasco denominata completa e la mini kasco.

Con la prima viene risarcito ogni tipo di danno occorso al veicolo a prescindere dalla responsabilità dell’assicurato; con la mini Kasko viene erogato un risarcimento solo in caso di danni causati da collisioni con altri veicoli ma non se i danni derivano da eventi diversi dalla collisione (per esempio un ribaltamento). Nel caso della mini Kasco il rimborso viene corrisposto solo se vengono fornite, documentalmente, le prove dell’incidente. In sostanza con la mini kasko si verrà risarciti dei danni accaduti al proprio veicolo quando il sinistro è dipeso dalla nostra responsabilità.

Infatti la polizza di responsabilità civile soccorre solo per risarcire i danni causati all’altro veicolo, esente da responsabilità. Inoltre la polizza kasco prevede vari tipi di copertura:

  • a valore intero;
  • a primo rischio assoluto;
  • a primo rischio relativo;
  • a secondo rischio.

Il tipo a valore intero consente di venire totalmente risarciti del danno accaduto, senza applicazione di massimali o di limiti di copertura. Dato che la società assicuratrice potrebbe anche essere chiamata a risarcire l’intero prezzo della vettura, il suo costo è molto alto. Con il tipo a primo rischio assoluto l’assicurazione fissa un massimale assoluto ossia indicato con una cifra ben definita: questo costituisce il limite di rimborso massimo, indipendentemente dal valore del mezzo. Il costo della polizza, in questo caso, sarà più contenuto. Il tipo primo rischio relativo è simile a quello assoluto in quanto si stabilisce un limite massimo di rimborso, solo che questo costituisce una percentuale del valore della vettura. Con la copertura a secondo rischio è stabilito un massimale dipendente dal valore dell’auto ed in più viene aggiunta una franchigia.

  • Abbattuti i Costi delle Polizze Assicurative OnlineAbbattuti i Costi delle Polizze Assicurative Online Le assicurazioni online sono principalmente compagnie assicurative che puntano sul web per riuscire a vendere i loro prodotti. Da tempo ormai sono stati abbattuti i costi per la distribuzione e l’intermediazione, e quindi tali […]
  • Auto Storiche: I Vantaggi Riconosciuti dalle AssicurazioniAuto Storiche: I Vantaggi Riconosciuti dalle Assicurazioni Circolare con un veicolo nel territorio italiano richiede la stipula di un contratto di assicurazione che copra per la responsabilità in caso di danni effettuati a cose o persone dal proprietario del veicolo che ne sia risultato il […]
  • Stipula e Rinnovo della Polizza Assicurativa dell’AutoStipula e Rinnovo della Polizza Assicurativa dell’Auto Oggi vi vogliamo parlare dell’assicurazione auto, soprattutto per quel che riguarda la durata e le clausole di quest’ultima. Dunque, la durata di un contratto r.c auto è di un anno, e può ritenersi valido dalle 24 ore del giorno stesso in […]