Apr
23

Stipula e Rinnovo della Polizza Assicurativa dell’Auto

Oggi vi vogliamo parlare dell’assicurazione auto, soprattutto per quel che riguarda la durata e le clausole di quest’ultima. Dunque, la durata di un contratto r.c auto è di un anno, e può ritenersi valido dalle 24 ore del giorno stesso in cui l’assicurato effettua il pagamento del premio. Quando avvengono dei sinistri durante la durata del contratto stipulato, la compagnia assicurativa è obbligata a risarcire tutti i danni. Ovviamente, è anche possibile accorciare, oppure allungare, la durata del contratto di assicurazione. Per farlo, bisogna effettuare una richiesta e prendere precisi accordi con la compagnia di assicurazione.

Per quanto riguarda invece il rinnovo del contratto di assicurazione, se la polizza viene stipulata con tacito rinnovo, avviene in modo automatico e viene prorogata per l’anno successivo, mentre se non si vuole rinnovare la polizza, occorrerà comunicare attraverso una disdetta scritta, alla compagnia, che non si ha più intenzione di rinnovare. Ricordate che questo processo per la disdetta, va fatto almeno con 15 giorni di anticipo sulla data di scadenza del contratto di assicurazione. Un contratto r.c, si conclude con la sottoscrizione della polizza e il saldo del prezzo che ovviamente viene concordato con l’assicurazione stessa.

Obblighi delle Assicurazioni per le Polizze Online e Telefoniche

Per legge, la compagnia assicurativa è obbligata a consegnare all’assicurato, tutti i documenti che testimoniano la validità del contratto appena stipulato, documenti che tra l’altro sono indispensabili per far circolare il veicolo, ovvero il contrassegno e il certificato. Non dimenticate che entro 5 giorni dall’effettuato pagamento, è obbligatorio esporre sul proprio veicolo il contrassegno, il quale attesta che il veicolo è assicurato in modo corretto. Nel caso in cui si decida di stipulare l’assicurazione attraverso internet oppure telefonicamente, la compagnia si impegna per inviare tutta la documentazione all’assicurato, tramite una modalità provvisoria via fax.

Entro 5 giorni dalla data in cui è stato effettuato il pagamento, la documentazione originale e non provvisoria, deve essere mandata all’utente. Qualora ci fosse un mancato invio oppure un mancato rilascio dei documenti necessari per circolare, è possibile retrocedere dal contratto di assicurazione auto. Tra l’altro, è interessante sapere che in base al tipo di contratto assicurato, è anche possibile sospendere per poi riattivare in un secondo momento la polizza. E’ un’opzione che va tenuta in considerazione se si è sicuri di non utilizzare l’auto per un lungo periodo e che non lo si farà circolare per nessun motivo.

  • Cambia Assicurazione e Risparmia il 75% nel Premio!Cambia Assicurazione e Risparmia il 75% nel Premio! E' quello che hanno affermato gli italiani stando alle ultime rilevazioni pubblicate dai principali quotidiani. Cambiando assicurazione si hanno avuto benefici in termini di risparmio per quasi la totalità degli assicurati che hanno […]
  • Polizza Assicurazione Auto semestralePolizza Assicurazione Auto semestrale Molto spesso abbiamo sentito parlare di assicurazione auto semestrale. Ebbene, quando parliamo di questo argomento, c’è da fare attenzione, e soprattutto una piccola precisazione. Quando ci riferiamo all’assicurazione semestrale, potremmo […]
  • Tipologie di Polizze RCA per Conducenti di Auto e AutocarriTipologie di Polizze RCA per Conducenti di Auto e Autocarri Ogni proprietario della propria auto e autocarro dovrebbe sapere che la polizza RCA (responsabilità  civile) copre solo le persone trasportate e gli oggetti ma non il conducente che rimane quindi privato di una assicurazione che lo […]