Assicurazioni Auto

Lug
6

Auto Storiche: I Vantaggi Riconosciuti dalle Assicurazioni

Circolare con un veicolo nel territorio italiano richiede la stipula di un contratto di assicurazione che copra per la responsabilità in caso di danni effettuati a cose o persone dal proprietario del veicolo che ne sia risultato il responsabile dell’accaduto. Il costo della polizza rappresenta uno dei maggiori oneri che annualmente gravano sulla gestione di un mezzo. La questione muta però se si possiede un’auto o moto considerata storica: infatti le assicurazioni spesso prevedono agevolazioni particolari per chi assicura per la responsabilità civile tale tipo di veicolo.

Ma quando un’auto o moto è considerata storica? E’ tale quella che abbia superato i 20 anni di vita, effettuando il conteggio non dalla data di immatricolazione bensì da quella di costruzione. Ma tale requisito non è sufficiente a considerare il mezzo storico in quanto è richiesto, ai sensi dell’articolo 60 del Codice della Strada, che risulti iscritto in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI.continua

Lug
5

Polizza Kasko: Come ottenere un Risarcimento Danni

Category Auto     Tags ,

Circolando con l’auto può accadere che venga provocato un danno al veicolo semplicemente a causa di una manovra errata del conducente, senza che sussista una collisione con un altro veicolo (per esempio un ribaltamento o un urto contro un muretto). Il danno al veicolo può veramente risultare molto costoso. In questo caso la nostra polizza Rc auto non ci assicura alcun tipo di risarcimento, essendo essa operante in caso di danno causato a terzi o cose.

E’ però possibile tutelarsi e quindi ottenere un risarcimento anche per danni propri stipulando una polizza accessoria per rischi diversi denominata Kasco (o Kasko). Con questo tipo di polizza l’assicurazione garantisce tutti i rischi derivanti dalla circolazione dell’auto, indipendentemente dalla responsabilità del guidatore. Quindi con la Kasco sarà permesso ottenere un rimborso per i danni subiti dalla propria vettura circolante senza che si debba provare la responsabilità di alcuno nel sinistro. La sottoscrizione della polizza facoltativa Kasco prevede, però, il pagamento di un premio abbastanza oneroso, posto che l’assicurazione è chiamata a risarcire, in pratica, qualsiasi danno subito dalla vettura, per colpa di terzi o per colpa dello stesso assicurato.continua

Giu
30

Tipologie di Polizze RCA per Conducenti di Auto e Autocarri

Ogni proprietario della propria auto e autocarro dovrebbe sapere che la polizza RCA (responsabilità  civile) copre solo le persone trasportate e gli oggetti ma non il conducente che rimane quindi privato di una assicurazione che lo tuteli. E’ importante quindi scegliere una assicurazione che permetta di stipulare una polizza assicurativa che tuteli il conducente al fine di coprire le spese economiche in caso di incidenti sinistri.

Esistono diverse polizze assicurative che offrono le diverse compagnie di assicurazione con una rapporto qualità  prezzo convenienti e vantaggiose per tutti gli autoveicoli di ogni cilindrata. Da segnalare la percentuale della franchigia molto bassa (che varia dall’1% al 4%) che andrebbe controllata e valutata prima di concludere il contratto assicurativo.Se si è portatori di handicap e si provi una invalidità  permanente si può richiedere la liquidazione presso l’INAIL che ha una percentuale più vantaggiosa e quindi si ha un ritorno più conveniente.continua